Alfieri Vittorio (vico)

ALFIERI  vico Vittorio Alfieri

Corrispondeva al tratto limitato tra via G.B.Monti e la piazza capitan Giacomo Bove. Nell’elenco strade del 1927, appare classificato di 5° categoria. Il 18.1.1954 il consiglio comunale deliberò  la variazione di qualifica, sopprimendo il ‘vicolo’,  e di tracciato (annettendo alla via anche la piazza). Il Costa/28 cita al civ. 14 lo straccivendolo ‘Arado F.lli’ fornitore di lanifici e cartiere (sicuramente lui quello ricordato dai ‘vecchi’, che cuciva i materassi occupando l’esterno del negozio, sui ciotoli della piazza e lasciava le reti anch’esse all’esterno, appoggiate al muro. Nell’interno presupponiamo la cardatrice della lana fatta con semiruota ‘cullata’ a mano e munita di chiodi ricurvi; spago e lunghi e grossi aghi specifici.

BIBLIOGRAFIA

–         Archivio Storico Comunale –  Toponomastica, scheda 080

–         Costa Guida/1928 –pag. 996