San Bartolomeo (salita)

Bartolomeo   salita San Bartolomeo  

Appare  descritta anche nello  stradario   comunale  del 1910, congiungente ‘via San Bartolomeo’ con ‘vico Imperiale’ (in celeste): corrisponde quindi alla salita Dante Conte, a cui fu poi dedicata la strada, annullando la prima,  pochi anni dopo la data su descritta.  La salita era stata già classificata a livello comunale agli inizi del 1900 quando si fece un censimento delle case esistenti al fine di porre la numerazione ai palazzi; vi risultano aprirsi al civ. 1 la casa colonica Suore di sant’Anna; 2 e 3 casa Scorza; 4 casa Costa; 5 casa opera pia Brignole Sale-De Ferrari (non facile comprendere in cosa consistesse questa Opera Pia, che, a conferma, ritroviamo al civ. 6 della via alla Chiesa di Promontorio e a s.B.d.F.; ma che viene altrettaqnto citata sul lato opposto della valletta, al civ. 9 di salita Rompicollo (vedi). Troverebbe giustificazione solo se era posta in basso vicino-a monte dell’abbazia di sBdF e quindi aperta sia ad est che ad ovest).  In quegli anni aveva ancora civici fino al 5.

BIBLIOGRAFIA

Archivio Storico Comunale